SHIATSU

Lo shiatsu è una tecnica manuale legata all’applicazione della medicina tradizionale cinese. Consiste in pressioni su determinati punti, al fine di riequilibrare il qi, il soffio vitale che muove tutti i meccanismi fisiologici e che si condensa nelle strutture anatomiche del corpo umano.

L’energia circola attraverso il corpo, lungo i meridiani sui quali si trovano gli tsubo. Uno tsubo si può paragonare a un vulcano, dove l’energia emergente dalle viscere della terra viene rilasciata in superficie: allo stesso modo gli tsubo sono punti in cui l’energia è particolarmente attiva e si scambia con l’ambiente.

Nello Shiatsu si entra in contatto, attraverso la pressione, con i meridiani e gli tsubo in una dimensione di intensità, profondità e reazione.
Quando si sviluppa una condizione di squilibrio negli organi o nei vari sistemi corporei, essa viene trasmessa in superficie attraverso il sistema nervoso e i relativi meridiani e tsubo, manifestandosi quindi nelle aree correlate come dolore, rigidità, contratture, cambi di temperatura, cambio del colore della pelle, oppure intorpidimento e perdita di mobilità alle estremità.

Anche se tali sintomi vengono comunemente visti come inconvenienti normali e di solito affrontati in modo sintomatico, rappresentano in realtà degli importanti segnali di pericolo di ristagno e squilibrio del corpo.

Shiatsu
La sapienza antica di lontani maestri per sciogliere i blocchi energetici.

Prendersi cura del proprio corpo è un dovere dell’anima
la sapienza di un operatore esperto lo strumento.

RIEQUILIBRARE

Entrare nel profondo di sé stessi per comprendere l’origine della disarmonia lavorando per sbloccare ciò che l’inconscio ha registrato come trauma, conflitto o elaborato in modo scorretto creando programmi di disturbo sulla realizzazione della propria identità.

ARMONIZZARE

Ogni apparato sia esso energetico, fisico o psichico deve essere in perfetta armonia per poter collaborare al mantenimento della salute e del benessere. Attraverso la lettura del corpo si giunge alla psiche e viceversa per ristabilire l’indispensabile armonia tra le parti.

GESTIRE

Insegnare la capacità di gestire emozioni ed eventi attraverso l’autocontrollo, l’autostima e l’autorealizzazione permette ad ogni soggetto di comprendere l’esperienza data da ogni avvenimento nel modo corretto lasciando andare tutti i giudizi e traendo il giusto insegnamento per una corretta trasformazione evolutiva.

COMPRENDERE

Prendere coscienza che prima della salute fisica c’è quella psichica; ogni sintomo rappresenta un messaggio di sofferenza che nasce prima da un disagio emozionale e che non ascoltato si è verificato sul corpo sotto forma di sintomo, capire la sua origine permette di aprire la porta alla guarigione con la consapevolezza che ciò che ha creato il sintomo non può essere anche la cura.