REIKI

Il Reiki è una tecnica energetica orientale, arriva dal Giappone composta da due sillabe REI e KI.

REI significa “Energia Vitale Universale” KI invece esprime “Energia che scorre nel Corpo” o “Forza Interiore”.

Quando parliamo di energia ci riferiamo ai cosiddetti “corpi sottili”, quell’energia, invisibile agli occhi, di cui è fatto tutto l’Universo. Questa pratica permette di canalizzare l’energia e trasmetterla al corpo, per riequilibrare il flusso energetico e rimuovere eventuali ristagni che ne ostacolano il libero fluire, attivando così la naturale capacità di auto-guarigione dell’organismo riportando in equilibrio in modo dolce e naturale, come sostegno anche sul piano psicologico-emozionale.

Durante un trattamento Reiki, l’operatore diventa un “canale” e attraverso le sue mani l’energia fluisce nel corpo della persona trattata.

Appoggiando le mani sul corpo del soggetto interessato l’energia vitale universale fluisce naturalmente nelle aree del corpo che più ne hanno bisogno attraverso i centri energetici chiamati Chakra e sui siti di dolore o disagio.

Per ricevere un trattamento Reiki non è necessario spogliarsi, vengono toccati delicatamente diversi punti, dalla testa alle gambe.

Reiki
La guarigione è energia in movimento.

Prendersi cura del proprio corpo è un dovere dell’anima
la sapienza di un operatore esperto lo strumento.

RIEQUILIBRARE

Entrare nel profondo di sé stessi per comprendere l’origine della disarmonia lavorando per sbloccare ciò che l’inconscio ha registrato come trauma, conflitto o elaborato in modo scorretto creando programmi di disturbo sulla realizzazione della propria identità.

ARMONIZZARE

Ogni apparato sia esso energetico, fisico o psichico deve essere in perfetta armonia per poter collaborare al mantenimento della salute e del benessere. Attraverso la lettura del corpo si giunge alla psiche e viceversa per ristabilire l’indispensabile armonia tra le parti.

GESTIRE

Insegnare la capacità di gestire emozioni ed eventi attraverso l’autocontrollo, l’autostima e l’autorealizzazione permette ad ogni soggetto di comprendere l’esperienza data da ogni avvenimento nel modo corretto lasciando andare tutti i giudizi e traendo il giusto insegnamento per una corretta trasformazione evolutiva.

COMPRENDERE

Prendere coscienza che prima della salute fisica c’è quella psichica; ogni sintomo rappresenta un messaggio di sofferenza che nasce prima da un disagio emozionale e che non ascoltato si è verificato sul corpo sotto forma di sintomo, capire la sua origine permette di aprire la porta alla guarigione con la consapevolezza che ciò che ha creato il sintomo non può essere anche la cura.